IL BIMBO E I SUOI DISEGNI

I disegni dei nostri bambini sono magici, perche’ ci raccontano molto di piu’ di quello che possiamo  vedere ad una prima impressione.

Il disegno non è solamente una attività manuale. Il disegno è espressione, è comunicazione.

I bambini sono più per la rappresentazione fantasiosa, non sempre non riescono a tradurre in comandi alle loro mani l’idea che nella loro mente ha preso forma.

Ecco perché spesso da un singolo tratto di matita, alla nostra domanda “cos’è?” loro, dopo un iniziale “ma come non lo vedi?”…

Sono capaci di trarre fuori un intero racconto, una vicenda dinamica e fantastica.

l disegno serve per esprimere se stessi e ciascun bambino  può farlo a proprio modo, seguendo la propria fantasia, e diventa  una  forma di comunicazione perché dal disegno si possono cogliere più cose che non dalle parole a maggior ragione quando i bambini sono piccoli e la loro voglia comunicativa si limita alla richiesta più che non a una vera narrazione.

Il disegno diventa veramente racconto dell’intimo.

disegno 1

 

Il bambino non copia la realtà ma la rappresenta, riportando quello che per lui ha più importanza e significato.

Se per lui sono importanti, sia l’interno che l’esterno della casa, li disegna entrambi: così si ha l’effetto trasparenza.

Le persone sono visibili attraverso i muri e le gambe attraverso i pantaloni, perché il bambino sa cosa c’è al di là del muro o dietro i vestiti.

Approcciarsi al disegno, al foglio bianco, dare sfogo all’immaginazione è un elemento fondamentale per un bambino. Un’azione così semplice per noi, provoca in loro vere e proprie EMOZIONI.

Ecco perchè è così importante il disegno. Quello che all’apparenza è un semplice passatempo, è invece uno strumento utile per gli adulti per cogliere eventuali segnali di disagio. Perchè i nostri bimbi spesso, utilizzano il disegno per esprimere quello che non riescono ad esprime a parole.

 

Vediamo insieme  3 elementi importanti da osservare in un disegno e 3 cose da non fare:

disegno 2

3 ELEMENTI IMPORTANTI IN UN DISEGNO

  1.  LO SPAZIO: Come riempie lo spazio il vostro bambino sul foglio bianco? Lo riempie tutto?
  2.  I COLORI: Quali colori utilizza? Sceglie più frequentemente un colore piuttosto che un altro?
  3.  L’OMINO: come disegna l’omino? con le gambe? senza braccia? Con la bocca o senza?

 

3 COSE DA EVITARE

  1. Non obbligate un bambino a disegnare, piuttosto stimolatelo.
  2.  Evitate i commenti negativi e non fate paragoni
  3. Valutate sempre  più di un disegno. Non soffermatevi su un unico esempio.

 

Vi ricordiamo che sono aperte le iscrizioni per il corso online per imparare ad interpretare i disegni dei bambini.

il Corso è online e non necessita di tempi o orari prestabiliti in cui collegarsi. Acquistandolo avrete diritto ad un tutoraggio costante, un esperto infatti, sarà a vostra disposizione via mail per rispondere a domande, dubbi o delucidazioni.

Per scaricare il programma del corso, e guardare la prima lezione gratuita, clicca qui

 

 

 

 

FacebookMore...